Diritti

share

Si chiama Qui x voi ed è composta da avvocati e professionisti del settore non profit.

share

Anche il presidente nazionale della UILDM Alberto Fontana, a nome della Direzione Nazionale e di tutta l’Associazione, esprime la propria profonda indignazione e appoggia fermamente la posizione assunta dalla FISH relativamente alla Circolare n. 149 (28 dicembre 2012) dell’INPS, offrendo pieno sostegno all’iniziativa lanciata dalla Federazione stessa e volta a chiedere ai partiti “l’immediata sospensione di questo atto e chiarezza rispetto ai meccanismi di assunzione di tale provvedimento”.

share

La vignetta di Marco Fusi, vincitrice del primo premio per la sua categoria

di Franco Bomprezzi*

share

Persona in carrozzina, di spalleDopo tante, troppe brutte notizie riguardanti il welfare, finalmente un raggio di sole (e di speranza) ci arriva dall’Abruzzo.

share

È immediato e totale l’appoggio dell’Associazione nazionale di riferimento per le persone con distrofie e altre malattie neuromuscolari all’appello lanciato dalla FISH per ribadire, dopo la Mobilitazione del 31 ottobre scorso, la necessità di provvedimenti urgenti in ambito di Fondi per le Politiche Sociali

share

Logo di "Cresce il welfare, cresce l'Italia"40 associazioni promotrici, 100 organizzazioni aderenti: questa mattina erano a Piazza Monte Citorio allo slogan “Cresce il welfare, cresce l’Italia”. Un dispiegamento mai visto, compatto e concorde nel chiedere il rilancio delle politiche sociali e il rifinanziamento dei relativi Fondi.

share

Come comunicato precedentemente, nelle scorse settimane la UILDM ha deciso di aderire alla proposta lanciata dalla rete Cresce il welfare, cresce l’Italia e mercoledì 31 ottobre – con rappresentanti locali e nazionali, soci e volontari – è a Roma (Piazza Montecitorio) per partecipare alla manifestazione indetta dalla rete e sostenuta anche dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), Federazione di cui siamo tra i fondatori.

share

[caption id="attachment_4185" align="alignright" width="240"]Francesco Gallone Francesco Gallone 

[/caption]

share

Il giovane Hamdan Je’we A sinistra, il giovane Hamdan Je’we

share

Anche noi dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, in piena continuità e coerenza con la nostra storia e il nostro impegno sociale, abbiamo deciso di aderire con assoluta convinzione alla manifestazione indetta dalla rete "Cresce il welfare, cresce l’Italia" per il 31 ottobre prossimo, a Roma, e sostenuta anche dalla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap).

share

Antonio Piazza, un gesto davvero inqualificabile, il suo

share

Una bella immagine di Giorgio Tonin

share

Persona in carrozzina, di spalle“Bisogni e Diritti delle Persone con Disabilità – Il percorso in atto e gli aspetti irrisolti” è il titolo del convegno che si svolgerà domenica 30 settembre a Casatenovo (Lecco), presso l’Associazione “La Colombina” (Via Don G. Sala, ore 9).

share

Il facsimile del contrassegno europeo di parcheggio per disabili

share

Finalmente una vera buona notizia. Semplice da raccontare, e importante anche per chi crede in semi di futuro. A Milano si realizza un antico sogno di una persona con disabilità. Si chiama Alberto Fontana, ora è presidente nazionale della UILDM ma fa un mucchio di altre cose, lavora e fa lavorare. Da ragazzo (non che non sia ancora giovane, per carità) voleva andare in piscina, anche se era molto difficile riuscirci, nella sua Milano, avendo bisogno sempre di un robusto aiuto, visto che vive in sedia a rotelle per le conseguenze di una forma di atrofia spinale.

share

Offrire alle persone con disabilità, in particolare giovani, l’opportunità di vivere esperienze di confronto e crescita e promuovere il loro sviluppo personale, l'emancipazione e l’indipendenza, aiutandoli a migliorare la qualità della propria vita. L’accordo siglato nei giorni scorsi tra UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), il Comune di Milano e Milanosport, con il sostegno di Fondazione Cariplo, si propone di raggiungere questi scopi.

share

Anche la Pimpa si schiera contro le barriere architettoniche. Il disegno della cagnolina a pois che solleva un bambino oltre un gradino compare sulle magliette regalate ai quasi trecento bambini delle scuole primarie di Udine e Cividale che hanno partecipato al progetto "La città accessibile, la città di tutti".

share

Persona in carrozzinaDa mesi si discute attorno alle procedure di intervento intraprese per una seria e capillare verifica sui falsi invalidi, purtroppo a volte condotta anche pretestuosamente e con proclami roboanti a mezzo stampa. Ma è davvero stata effettuata in maniera efficace, questa tanto sbandierata battaglia contro i falsi invalidi?

share

Cerchio di mani vicine tra loroIn un periodo molto difficile e delicato per l’intero Paese, venerdì 6 luglio il Parlamento ha approvato la tanto attesa riduzione dei contributi pubblici ai partiti.

share

Colpire gli sprechi, spendere meglio, ma fermare i tagli!

La FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell'Handicap) ha lanciato un appello, sottoscritto anche dalla UILDM, in cui chiede al Governo, alla Conferenza delle Regioni, all’ ANCI e al Parlamento di aprire subito un confronto vero con le Associazioni e i soggetti impegnati nel welfare socio-sanitario, e con il Sindacato.

share

Logo di HandyLex.orgIl nuovo ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) doveva essere approvato dal Parlamento entro fine maggio 2012, ma così non è stato. Il Decreto, infatti, è ancora in fase di elaborazione all’interno degli uffici dei Ministeri di competenza e non circolano buone notizie.

share

Riccardo Rutigliano, a casa

Riccardo Rutigliano, a casa, e sullo sfondo il suo "Mac" (foto di Silvano Del Puppo)

share

Un momento della manifestazione del 13 giugno

share

Una pennaUna lettera aperta, un appello e insieme un segnale che un cittadino e un distrofico come tanti altri, ha voluto lanciare verso la persona del presidente Giorgio Napolitano e con lui, all’intera società italiana, per aiutare a vedere, capire e a rimuovere i troppi alibi di comodo. (R.R.)

Signor Presidente,

share

La crisi non si arresta, anzi sembra allargare i suoi tentacoli anche su settori fino ad ora ritenuti eticamente e moralmente intoccabili. Premesso che il nostro intento non è quello di produrre allarmismo ma di creare consapevolezza e cercare di fare una corretta informazione, vogliamo offrirvi un quadro at

share

La crisi economica e delle relazioni globali è entrata prepotentemente nell’agenda quotidiana di tutti noi. Il lungo ciclo dei debiti sovrani è appena agli inizi e varie voci autorevoli sostengono che avrà pesanti ripercussioni almeno per tutto il prossimo decennio. Insomma, non proprio un futuro roseo. Ma le Associazioni delle persone con disabilità sono abituate a gestire situazioni delicate, difficili e quasi sempre con esigue disponibilità economiche rispetto alle esigenze.

Pagine